Vai al contenuto

Geology is the Way

Rocce Sedimentarie

Sedimenti e rocce sedimentarie costituiscono solo una piccola frazione, circa l’8%, del volume della crosta terrestre: una ‘buccia’ di detrito di varia origine che si accumula sulla superficie. Queste rocce sono molto fragili, dal momento che il loro record (testimonianza) sedimentario viene facilmente distrutto da tutti quei processi legati alla tettonica a placche che continuamente rompono, deformano, fondono, intrudono e metamorfosano i sedimenti che si formano sul nostro pianeta. Ciononostante, è grazie allo studio delle rocce sedimentarie che abbiamo scoperto la profondità del tempo, in cui gli esseri umani non rappresentano che una manciata di secondi in miliardi di anni di storia della Terra.

‘Nessuna vestigia di un inizio, nessuna prospettiva di una fine’ (James Hutton, 1788)

Le scoperte fondamentali di come il clima, gli ambienti e perfino i continenti sono mutati incessantemente e la vita si è evoluta, si devono allo studio delle rocce sedimentarie! Strato dopo strato, le sequenze sedimentarie sono come un libro, spesso frammentario o difficile da leggere con pagine spiegazzate o mezze bruciate, ma che ha registrato milioni di anni di evoluzione di un pianeta in costante cambiamento. Le rocce terrigene ci raccontano storie di ambienti, come antichi delta e piane alluvionali, che ormai non esistono più e di antiche montagne che sono state erose e ridotte ad una pila di sabbia. Le rocce carbonatiche preservano fossili di organismi, molti dei quali estinti, che ci raccontano l’evoluzione della vita e del clima della Terra. Altre rocce sedimentarie ci raccontano storie del disseccamento di interi mari o laghi (evaporiti), di ambienti marini profondi (rocce silicee) o di uno dei più grandi eventi di estinzione mai avvenuti che ha prodotto il ferro che sfruttiamo oggi (rocce ferrifere come le banded iron formations).

La nostra stessa società ha bisogno delle rocce sedimentarie, dal momento che i combustibili fossili esistono solo perché dei resti di organismi sono stati sepolti in rocce sedimentarie e altre rocce sedimentarie avevano le giuste proprietà per accumulare idrocarburi in profondità per milioni di anni. Questo non è il solo esempio. Persino la sabbia, forse una delle risorse più abbondanti sul pianeta sta rapidamente scomparendo in molti luoghi a causa delle attività dell’uomo.

In questa sezione, mi concentrerò sulle strutture, i fossili, e i tipi di rocce sedimentarie che si possono osservare in affioramento o alla microscale e su come imparare a riconoscerle ci permetta di leggere le pagine del passato della Terra. Se vi piace quello che faccio, seguitemi sui miei socials oppure sostenetemi al prezzo di un caffé!

Letture consigliate

        

en_US English
Minerali Detritici e Autigenici
Tessiture
Strutture Sedimentarie
Fossili
Rocce Sedimentarie
Ti piace questa pagina?